Coltivare la vitalità

22 Giugno 2018, 09:00 - 13:00 presso Teatro Giacosa, Piazza del Teatro

La giornata tratterà il tema della vitalità avvalendosi dei contributi della Psicoterapia, delle Neuroscienze, e delle sinergie esistenti tra Slow Food e Slow Medicine grazie all'intervento del medico ricercatore nord americano Victoria Sweet intervistata dal medico Giorgio Bert e dall'infermiera Roberta Sturaro.

Argomenti: Approccio sistemico e sue applicazioni, Salute e medicina

 Intervengono:

Gianpiero Quaglino

Professore Ordinario di Psicologia della formazione

Fabrizio Benedetti
Professore Ordinario di Neurofisiologia e Fisiologia all'Università di Torino e autore del libro La speranza è un farmaco. Come le parole possono vincere la malattia.
 
Carlo Petrini
Fondatore e Presidente internazionale di Slow Food
 
Victoria Sweet
Intervista di Giorgio Bert e Roberta Sturaro a Victoria Sweet, Medico presso il Laguna Honda Hospital di San Francisco, studiosa della storia della medicina e autrice di Slow Medicine: The Way To Healing e di God’s hotel – A doctor, a hospital, and a pilgrimage to the heart of medicine.
 
Marco Bobbio
Segretario Generale Slow Medicine e autore del libro Troppa medicina.

 22 Giugno 2018, 09:00 - 13:00 presso Teatro Giacosa, Piazza del Teatro

 Presentazione del Polo Formativo Universitario Officina H di Ivrea e della Filosofia pedagogica che ha portato il Polo al riconoscimento, nel 2017, di Polo Slow Medicine-che coltiva salute

Argomenti: Salute e Medicina, Formazione

Intervengono:
 
Diego Targhetta Dur
Direzione e Coordinamento del Polo Formativo Universitario Officina H di Ivrea
 
Elvira Signaroldi
Direzione e Coordinamento del Polo Formativo Universitario Officina H di Ivrea
 
Silvana Quadrino
Direzione Istituto Change Torino
 

 
 
 

Promotori: Corso di Laurea in Infermieristica, sede TO4 Ivrea - Università degli Studi di Torino

Con il patrocinio di Istituto Change di Torino

 

Il Corso di Laurea in Infermieristica organizza sin dal 2015 in collaborazione con la rete di partner territoriali il Festival della Complessità nella città di Ivrea. Tale evento si rivolge agli studenti del Polo Universitario, ai professionisti sanitari del territorio e alla popolazione. L'obiettivo è quello di favorire e promuovere l'approccio sistemico avvalendosi di chiavi di lettura multidisciplinari capaci di fornire una visione globale di processi di cambiamento in atto.

 

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi del Festival?

Inserisci il tuo nome e la tua email e iscriviti alla Newsletter